Vintage Games 2 - Cruciverba (1960)


DEFINIZIONI

ORIZZONTALI: 
1- Solido geometrico che ha sei facce uguali; 5- Moderno strumento per localizzare corpi a distanza; 6- Schernito; 7- Grossi cavi che reggono le ancore; 8- Il vero nome di San Pietro; 9- Incantata; 10- Una delle due città raffigurate nello schema; 11- Grossi cani simili ai mastini; 12- Una delle due città raffigurate nello schema

VERTICALI:
1- La parte più bassa della nave; 2- Città veneta; 3- Piedistallo; 4- Metallo prezioso; 5- Antico; 6- Giorno da venire, 7- Zingara; 8- Saluto dei musulmani; 9- Lo conduce l'ago; 10- Può essere Rosso o Morto

Vintage Games 1 - Cruciverba sillabico (1979)

Cari amici di Usatoblog, eccovi il primo Vintage Game, ossia un cruciverba sillabico risalente al 1979. Per risolverlo, quindi, dobbiamo pensare alle definizioni come fossimo vissuti 40 anni fa. 
Buon divertimento!



Definizioni:

ORIZZONTALI: 1- Numero e...nome d'uomo; 2- Il verbo dell'ardimentoso; 4- Recapitano la corrispondenza; 5- Prodigi; 8- La città dei due mari e... noto Nino attore; 10- Sono usati per aromatizzare i cibi; 12- Sono nati in una capitale europea; 15- Andata su tutte le furie; 16- Togliere; 17- Il nome della Callas
VERTICALI: 1- Buonissimi; 2- Terminano con la pace; 3- Non hanno bisogno del medico; 4- Scarso, insufficiente; 6- Un treno... velocissimo; 7- Cento grammi, 9- Lo sono i cani che vanno errando; 10- In questo momento; 11- Proteggere e aggiustare; 13- Il nome della Pavone; 14- Lo Stato che ha per capitale Lagos; 15- Il nome della Zanicchi 

Eccovi le soluzioni al cruciverba:

Soluzioni:

ORIZZONTALI: 1- Otto; 2- Osare; 4- Postini; 5- Miracoli; 8- Taranto; 10- Odori; 12- Parigini; 15- Irata; 16- Levare; 17- Maria
VERTICALI: 1- Ottimi; 2- Ostilità, 3- Sani; 4- Poco; 6- Rapido; 7- Etto; 9- Randagi; 10- Ora; 11- Riparare; 13- Rita; 14- Nigeria; 15- Iva

Finalmente la Mappa interattiva!

Finalmente, dopo oltre un anno di lavoro e di minuziosa ricerca, su Usatoblog è arrivata la mappa interattiva di tutti i mercatini d'Italia e della Repubblica di San Marino. 
Accedendo alla mappa (sulla homepage cliccate in alto a destra al link Dove sono i mercatini?) potete trovare i segnaposti di tutti i mercatini, e relative informazioni (indirizzo, orari di apertura, e-mail...), e la loro ubicazione. 
I segnaposti blu indicano i mercatini come negozio, i segnaposti rossi indicano i mercatini all'aperto con espositori. 
Se notate degli errori (ad esempio dati sbagliati o da aggiornare, segnaposto non posizionato correttamente, eccetera...) o avete suggerimenti per migliorare la mappa, sono a disposizione. 
Potete contattarmi tramite gli account social di Usatoblog oppure alla mail mercatiniusatoblog@gmail.com
Spero di avervi fatto cosa gradita
E non sarà l'unica novità di Usatoblog per il 2019

- Lucandrea

C'era una volta... Il libro - Cesena Fiere (17-18 Novembre)

Grande appuntamento il 17 e il 18 novembre a Cesena Fiere (zona Pievesestina Mappa) per la IV° edizione della Mostra Mercato di antiquariato librario e collezionismo cartaceo "C'era una volta... Il Libro"

L'apertura in questi due giorni andrà dalle ore 9 fino alle ore 19.00

Il costo d'ingresso alla Mostra è di 3,00€, gratuito per gli under 14 e gli over 70

Sono attesi circa 80 espositori italiani ed esteri dedicati al materiale cartaceo e all'antiquariato librario mentre nello spazio restante dell'area fiera ci saranno circa 300 espositori di antiquariato e brocantage

Per ulteriori informazioni:
Sito Internet
Facebook
☏ 0541 53294
E-Mail: e.casanova@blunautilus.it



Le cose cambiano velocemente...5 (Shopping)

Quando dovete o volete fare degli acquisti, dove andate di solito?
La risposta quasi ovvia è a un centro commerciale oppure a un supermercato. Ma negli anni scorsi fare lo shopping era un'attività diversa e più mirata di oggi.
Anni fa non esistevano centri commerciali (o shopping center, come vengono chiamati oggi) o ipermercati ( sono così grandi alcuni che certe volte bisogna avere il gps attivo per non perdersi!), ma vi erano tanti piccoli negozi specializzati in un determinato settore merceologico e, se non si abitava in una città, bisognava girare parecchio per fare acquisti. Per la carne fresca c'era la macelleria, per scarpe e borse la pelletteria o il calzolaio, per i generi alimentari le botteghe di gastronomia o i pizzicagnoli, per il pesce la pescheria, per biciclette e loro riparazioni i riparatori appositi, per la musica i negozi di dischi, per frutta e verdura i fruttivendoli, per gli alcolici li vinai eccetera....
Nelle città esistevano i cosiddetti grandi magazzini (mi ricordo i vari Standa, Rinascente, Mercatone...) dove si poteva trovare abbigliamento, oggettistica, articoli per la casa ed elettrodomestici): nel pensare ai grandi magazzini mi viene in mente il film Grandi Magazzini del 1986 che nel suo cast annoverava, tra gli altri, Renato Pozzetto, Paolo Villaggio, Michele Placido, Massimo Boldi, Heather Parisi, Alessandro Haber, Enrico Montesano, Lino Banfi e molti altri... 
Anche oggi esistono questi e altri negozi però piano pianino sono sempre di meno e alcuni tipi di negozio sono quasi spariti (ad esempio i venditori o noleggiatori di DVD e videocassette). Nei paesi c'è maggiormente lo spirito dei piccoli negozianti ma i clienti non sono molti. E' più comodo entrare in un ipermercato o in un centro commerciale dove si può trovare di tutto, con i negozi delle migliori marche e i migliori brand e catene anche internazionali, senza fare molta strada. Anni fa invece bisognava girare...
E che dire dei mercati di piazza? Erano occasioni per conoscere meglio un paese, i suoi abitanti, ci si incontrava, si chiacchierava, si creava spirito di unione, si era felici con poco... Si andava al mercato per comprare magari un pò di pesce fresco e si tornava a casa avendo incontrato tanti conoscenti (e naturalmente anche col pesce fresco 😀)
Invece nello shopping moderno, spesso, si corre, si fa fatica a parlare con le persone, il contatto umano viene meno: solo se si trova un pò di fila alla cassa, quanto è facile spazientirsi! E non mi metto a parlare dello shopping online con tanto di e-shop, app per gli acquisti e sharing
Non voglio fare una critica allo shopping moderno e a quello del passato ma semplicemente si nota come, in pochi anni, il concetto di fare gli acquisti è molto cambiato. Le persone anziane, testimoni viventi di quello shopping del passato, ci possono raccontare di come le cose sono cambiate nel corso degli anni
E voi, che tipo di shopping preferite? Quello moderno o quello di una volta?
Le cose cambiano velocemente

- Lucandrea

Mercato dell'usato e dell'artigianato a Subbiano (AR) - 14 Ottobre 2018

Cari amici di Usatoblog,
oggi vi segnalo che domenica 14 Ottobre, a Subbiano (link Wikipedia), in provincia di Arezzo, tra Via Roma e Piazza Risorgimento (Mappa) si terrà il Mercato dell'Usato e dell'Artigianato.
Dato il numero limitato delle piazzole adibite per la vendita, gli espositori devono essere residenti nei comuni di Subbiano e di Capolona
In caso di maltempo, il mercato verrà tenuto la domenica successiva, il 21 Ottobre
In allegato la locandina con i contatti e altre manifestazioni collegate al Mercato dell'Usato e dell'Artigianato
Vi aspettiamo numerosi!



Mercatino dei Portici - Piove di Sacco (PD) Seconda domenica del mese

Cari amici di Usatoblog,
oggi vi parlo del Mercatino dei Portici che si tiene ogni seconda domenica del mese nel centro di Piove di Sacco e si sviluppa tra le vie Gauslino, Roma, Cardano, Garibaldi, Stamperia e le piazze Vittorio Emanuele II, Incoronata e Matteotti
Il mercatino conta della presenza media di circa 70 espositori e si ha vasta scelta sulla merce proposta in vendita. C'è buona presenza di oggettistica, piccoli elettrodomestici, libri, dischi, fumetti, collezionismo, piccoli mobili, oggetti d'arte, bigiotteria, videogiochi, vecchi attrezzi in ferro e rame e molto altro. 
Molto suggestiva è la piccola area sotto porticati adiacente via Barchette, dove si tiene in altri giorni, lo storico mercato del pesce di Piove di Sacco.
Per arrivare all'area del mercatino è molto semplice, visto che si trova vicinissima alla Circonvallazione della SR 516, e non mancano aree di parcheggio gratuite a due passi da dove inizia il mercatino
Piove di Sacco (Sito Internet del Comune di Piove di Sacco) è una cittadina molto nota della provincia di Padova e vanta una storia plurisecolare (link Wikipedia). Tra i luoghi più interessanti da vedere, alcuni di essi dove proprio si svolge il mercatino, segnalo Pallazzo Jappelli, Via Stamperia, il Duomo e la Torre Carrarese
Un bel mercatino in una bella e storica tranquilla cittadina: il Mercatino dei Portici a Piove di Sacco non vi deluderà!

- Lucandrea